Mostra: 1 - 10 of 11 RISULTATI
Eventi Il diavolo sulla quarta corda

“Il diavolo sulla quarta corda” ospite a Bosco di Corniglio (Parma)

“Il diavolo sulla quarta corda. Nicolò Paganini e il suo Cannone” Massimo Soncini editore, sarà ospite di Bosco di Corniglio (Parma). Martedì 17 agosto ore 17.30, Piazzale Ghirardini. Interverranno Anna Poletti Zanella, Stefania Provinciali, Nando Donnini e l’editore Massimo Soncini.

Il diavolo sulla quarta corda

La Villetta Di Negro, gioiello per la musica di Paganini

Il marchese Gian Carlo Di Negro, precettore di Nicolò Paganini, è un patrizio genovese, poeta improvvisatore secondo la moda del suo tempo. Pare che abbia anche un certo talento per la danza e ha modo di farne sfoggio con Madame De Staël, della quale subisce il fascino. Gian Carlo scrive …

Il diavolo sulla quarta corda

Il genio della musica incontra la bellezza statuaria di Paolina Bonaparte

Nel 1808 Nicolò Paganini si reca a Torino, ospite del principe Borghese con la moglie Paolina Bonaparte, sorella di Elisa. Paolina Borghese è molto bella, seduttrice e capricciosa. Lo studioso Arturo Codignola sostiene che Nicolò “conquista le simpatie della principessa Paolina Borghese, la quale, poco dopo, si ritira con lui …

Il diavolo sulla quarta corda

Nicolò Paganini ed Elisa Bonaparte Baciocchi: il fascino del potere

Il 14 luglio 1805 Elisa Bonaparte Baciocchi fa il suo ingresso trionfale a Lucca. Sorella di Napoleone Bonaparte è stata da lui incoronata principessa di Lucca e Piombino. La dama stabilisce la sua corte a Lucca, con l’intento di rinnovarne la vitalità e di incentivarne l’arte e la cultura. Nicolò …

Il diavolo sulla quarta corda

Paganini alla signora Dida: croce e delizia

Durante il suo soggiorno a Lucca Nicolò Paganini conosce una donna la cui identità è ancora avvolta dal mistero. Paganini la chiama “signora Dida” e le dedica un minuetto per chitarra francese. Dida è una donna forte. Rimasta vedova precocemente gestisce i possedimenti di famiglia e si lascia abbagliare dal …

Il diavolo sulla quarta corda Video

“Il Diavolo sulla quarta corda” al Paganini Day. Lo stralcio del servizio di RAI 3

“Il Diavolo sulla quarta corda. Nicolò Paganini e il suo Cannone” Soncini editore, viene presentato al Paganini Day 2021 di Parma. RAI 3 dedica un servizio all’evento. Il video presenta uno stralcio delle interviste andate in onda, al discendente del musicista Niccolò Paganini e a Davide Battistini, presidente della Società …

Il diavolo sulla quarta corda

Lucca. Paganini e la città protetta

All’età di diciannove anni, nel settembre del 1801, Paganini arriva a Lucca accompagnato dal fratello maggiore Carlo, senza la presenza ingombrante del padre. L’occasione è un bando indetto per la festa della Santa Croce con il quale si ricercano strumentisti di valore. L’abate Jacopo Chelini, Prete di casa presso i Sardini, …

Il diavolo sulla quarta corda

La Villa Reale di Marlia, luogo per la musica e per l’amore

La Villa Reale di Marlia si trova nei pressi di Lucca e fu una delle residenze di Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone. Nel XVI secolo i nuovi proprietari, i Buonvisi, una ricca famiglia di mercanti molto attiva nel governo della Repubblica di Lucca, trasformarono il castello in un bel palazzo …

Il diavolo sulla quarta corda

Nicolò Paganini e David Garrett: verso la perfezione della Musica

Il romanzo “Il diavolo sulla quarta corda – Nicolò Paganini e il suo Cannone”, Soncini Editore, nasce con l’intento di riuscire a rendere la magia della musica attraverso quella delle parole. La narrazione si concentra su uno dei geni indiscussi della Musica: Nicolò Paganini. Un interprete moderno è David Garrett, …

Il diavolo sulla quarta corda

Livron dona il Cannone a Paganini, ma in realtà lo dona all’umanità

Nel 1800 Nicolò Paganini si trova a Livorno, al sicuro dai tumulti genovesi. Inserisce degli “Avvisi d’Accademia” offrendosi di eseguire a prima vista qualsiasi pezzo gli venga presentato e tiene due concerti in una sala reperita grazie all’intercessione del console britannico colonnello Archibald McNeill. Ma al primo di essi si …