Ritratto di Madame Reynouard

Nella sua vita breve, ma intensa, Amedeo Modigliani ha conosciuto moltissime donne, attratto dalla bellezza femminile e, soprattutto, ricercato dalle donne per la sua bellezza tenebrosa. Pare che nessuna donna sia stata capace di resistere al suo fascino disincantato.

Innumerevoli sono state le relazioni, testimoniate dai ritratti delle sue modelle. Eppure se studiamo a fondo la sua vita troviamo che dietro ogni ritratto vi è un rapporto, un contatto, che si estrinseca sulla tela attraverso una materialità originalissima, nella quale si concretizza l’essere e l’essenza del soggetto.

In realtà Modigliani esplora la verità profonda dei suoi modelli, al fine di portare a termine quella ricerca pittorica a cui è dedicata la sua vita.

Chakoska

Molti dei ritratti di Modigliani sono senza pupille, a denotare uno sguardo vergine e incontaminato, nel quale neanche il pittore riesce a penetrare in profondità.

Si tratta di sagome che in un primo momento sembrano inumane, ma che invece emanano un’atmosfera di calma, di dolcezza, di pace che manifesta un tranquillo abbandono all’esistenza di un momento.

Ecco che, attraverso i dipinti, quelle donne diventano immortali, ancora rimirate con profondità da migliaia di visitatori che si accalcano nei musei, per cogliere una sfumatura, una pennellata, un’espressione.

Chissà che non sia stato proprio questo l’intento dell’artista. Quello di rendere eterna la bellezza femminile, tanto incombente nella sua vita.

Parlami in silenzio Modì

Informazioni sull'autore

Dirigente Scolastico e scrittrice, attualmente dirige un istituto di istruzione secondaria superiore a elevata complessità organizzativa, con indirizzi artistici, tecnici e professionali. Svolge funzioni ispettive nelle scuole statali e paritarie, è impegnata da molti anni nella formazione di figure apicali e dirigenziali della scuola, collabora con riviste specializzate del mondo educativo.
Per Edizioni Simone e Strige Edizioni ha pubblicato manuali di preparazione dei dirigenti scolastici e dei docenti, con largo consenso in ambito scolastico.
Per Euroedizioni ha pubblicato testi per la formazione dei dirigenti scolastici e collabora con i periodici “Dirigere la scuola” “Amministrare la scuola” “Fare l’insegnante”.
Scrive in riviste di attualità, come il mensile “Bella Magazine”, “Così” e altre testate giornalistiche, con contributi inerenti all’ambito educativo, formativo e artistico.
Appassionata di arti figurative è curatrice scientifica della Mostra “Van Gogh Multimedia Experience” nelle edizioni di Monreale, Venezia, Torino e Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020.
Nell’ambito delle scrittura creativa è autrice di numerose opere letterarie di vario genere che hanno riscosso consensi e riconoscimenti. Ha pubblicato il romanzo “Vincent in Love – il lavoro dell’anima” edito da Cairo, il romanzo storico “La Diva Simonetta – la sans par” AIEP Editore, il romanzo Fantasy “Il bianco gelsomino – non esistono amori impossibili”, Delos Digital.
Ultima pubblicazione “Parlami in silenzio Modì” AIEP Editore 2020. Nel 2021 è prevista la pubblicazione del romanzo storico “Lo specchio delle stelle” Nuova Ipsa Editore.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *