Si svolgerà a Roma il prossimo 8 luglio 2021 alle ore 18, presso la Casa Internazionale delle Donne, la presentazione del romanzo “La Diva Simonetta – la sans par” di Giovanna Strano, Aiep Editore, sulla figura di Simonetta Cattaneo. Saranno presenti l’autrice, l’editore Giuseppe Maria Morganti e l’attrice Patrizia Bollini, che ci faranno capire con quale forza Simonetta riuscì a vincere la sfida con gli stereotipi della corte De’ Medici.

Ospite d’eccezione, Patrizia Bollini reciterà alcuni brani tratti dal romanzo, coinvolgendo l’uditorio nella narrazione.

È la storia della donna più amata e ammirata del Rinascimento: Simonetta Cattaneo Vespucci, protagonista del romanzo che ha come sfondo la Firenze del 1400 alla corte di Lorenzo il Magnifico.

Leggendo le opere del tempo emerge una realtà inquietante, sconosciuta, che nessuno ha avuto mai il coraggio di far venire alla luce.

La bella Simonetta è stata ammirata in vita da molti uomini, tra cui Lorenzo il Magnifico e Botticelli. Moglie di Marco Vespucci è stata amata da Giuliano dei Medici, ricambiando il suo sentimento. Ma la cosa che più sconvolge è che uomini sprezzanti, pieni di potere, l’hanno desiderata a tal punto da possederla con la forza.

Nell’opera, altri protagonisti sono i capolavori di Sandro Botticelli, di cui si svelano con uno stile coinvolgente e appassionante, i segreti della Primavera e degli altri capolavori del ‘400, narrando la storia, poco conosciuta, della splendida Simonetta Cattaneo Vespucci, immortalata nelle opere di Sandro Botticelli, del Ghirlandaio, di Benozzo Gozzoli e altri maestri.

La bellissima Simonetta diventa, attraverso i tempi, una musa immortale di bellezza. Simonetta è la musa ispiratrice del maestro Botticelli, al punto che il pittore esprimerà il desiderio di essere sepolto ai suoi piedi. E proprio l’avvenenza della giovane ne costituirà anche motivo di sventura, in quanto la renderà preda della malvagità e della cupidigia umana. Simonetta morirà nel 1476 all’età di soli ventitré anni. Gli artisti del tempo restituiscono al mondo una figura destinata a divenire immortale attraverso i tempi. Per tutti noi resterà in eterno la sans par.

La Diva Simonetta - la sans par

Informazioni sull'autore

Dirigente Scolastico e scrittrice, attualmente dirige un istituto di istruzione secondaria superiore a elevata complessità organizzativa, con indirizzi artistici, tecnici e professionali. Svolge funzioni ispettive nelle scuole statali e paritarie, è impegnata da molti anni nella formazione di figure apicali e dirigenziali della scuola, collabora con riviste specializzate del mondo educativo.
Per Edizioni Simone e Strige Edizioni ha pubblicato manuali di preparazione dei dirigenti scolastici e dei docenti, con largo consenso in ambito scolastico.
Per Euroedizioni ha pubblicato testi per la formazione dei dirigenti scolastici e collabora con i periodici “Dirigere la scuola” “Amministrare la scuola” “Fare l’insegnante”.
Scrive in riviste di attualità, come il mensile “Bella Magazine”, “Così” e altre testate giornalistiche, con contributi inerenti all’ambito educativo, formativo e artistico.
Appassionata di arti figurative è curatrice scientifica della Mostra “Van Gogh Multimedia Experience” nelle edizioni di Monreale, Venezia, Torino e Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020-2021.
Nell’ambito delle scrittura creativa è autrice di numerose opere letterarie di vario genere che hanno riscosso consensi e riconoscimenti. Ha pubblicato i romanzi “Vincent in Love – il lavoro dell’anima” edito da Cairo, “La Diva Simonetta – la sans par” AIEP Editore, il romanzo Fantasy “Il bianco gelsomino – non esistono amori impossibili” Delos Digital, “Parlami in silenzio Modì” AIEP Editore. Nel 2021 ha pubblicato del romanzo storico “Lo specchio delle stelle” Nuova Ipsa Editore, il romanzo “Il diavolo sulla quarta corda – Nicolò Paganini e il suo Cannone” Soncini Editore, il romanzo "I fantasmi di Dioniso - Mario Tommaso Gargallo e il sogno del Teatro Classico a Siracusa" Morellini Editore.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento