Home Educazion&formazione Il blog E&F Chi sono Pubblicazioni Normativa Approfondimenti

L’adozione dei libri di testo nelle scuole presenta ancora una volta novità rispetto a quanto diramato nei giorni scorsi


L’Ordinanza n. 17 del 22 maggio 2020 chiarisce il procedimento di adozione dei libri di testo per l’anno scolastico 2020/2021 che dovrà essere adottato dalle scuole. Il documento firmato dalla Ministra Lucia Azzolina è stato presentato, nei giorni scorsi, anche alle Organizzazioni sindacali.

Vista l’emergenza sanitaria ancora in atto, ci sarà più tempo per deliberare le scelte riguardanti le adozioni dei libri di testo o l’uso di strumenti didattici alternativi.

Entro l’11 giugno 2020 i Collegi dei Docenti delle istituzioni scolastiche statali e paritarie, qualora per motivi legati all’emergenza epidemiologica da COVID-19 non si siano verificate le condizioni per procedere a nuove scelte adozionali, sentiti i consigli di interclasse e di classe, possono deliberare per l’anno scolastico 2020/2021 la conferma dei libri di testo già adottati per l’anno scolastico 2019/2020.

Massima libertà, come sempre, nelle adozioni ma occorre sentire gli organi collegiali della scuola, che devono essere in ogni caso convocati on-line. Se la procedura fosse stata chiarita nei tempi giusti non ci sarebbe bisogno oggi di convocare urgentemente i consigli di classe e di interclasse.

Le istituzioni scolastiche comunicano i dati adozionali on line, tramite l'utilizzo della piattaforma presente sul sito www.adozioniaie.it o in locale, off line, entro il 22 giugno 2020. Le istituzioni scolastiche che non adottano libri di testo accedono alla suddetta piattaforma specificando che si avvalgono di strumenti alternativi.


Data 24 maggio 2020

 Giovanna Strano

Ordinanza Ministero dell'Istruzione n. 17 del 22 maggio 2020.







Home Page